Author: admin

Comunicazione e Missione

[fonte 5° Convegno Ecclesiale Nazionale http://www.firenze2015.it/ ]
Una magna charta delle comunicazioni sociali che sottolinea l’impegno della Chiesa italiana a comunicare il vangelo nella cultura mass mediale. Si tratta del Direttorio sulle comunicazioni sociali nella missione della Chiesa, un documento che nell’ottica del progetto culturale orientato in senso cristiano riprende le numerose indicazioni emerse progressivamente in questi anni: dal Convegno Ecclesiale di Palermo (1995) alla 42a Assemblea Generale di Collevalenza (novembre 1996) fino agli orientamenti pastorali per il decennio 2001-2010 “Comunicare il Vangelo in un mondo che cambia”. Una piattaforma unitaria per i media ecclesiali, gli organismi e le iniziative nel campo delle comunicazioni sociali, nonché per i professionisti cattolici che operano nelle strutture pubbliche e private della comunicazione sociale.Uno strumento utile, il Direttorio, sia per favorire un maggiore raccordo sinergico tra i media sia per sviluppare una pastorale organica supportata da organismi e strutture come gli uffici diocesani e regionali delle comunicazioni sociali, le associazioni del settore e i centri formativi, in modo particolare i seminari e le facoltà teologiche. Utile al riguardo per capire meglio il documento è quanto sottolineato dalla Redemptoris missio  al n.37: l’universo dei media costituisce il “primo areopago del tempo moderno […], che sta unificando l’umanità rendendola – come si suol dire un villaggio globale”.

I media incidono sul pensiero e sull’azione, sugli stili di vita e sulla coscienza personale e comunitaria. Per questo possono essere un rischio oppure una ricchezza. Valutare attentamente i rischi è un fattore essenziale perché “più crescono le potenzialità dei media più devono essere rafforzate la vigilanza e la capacità critica. Se i media  usati correttamente, per un verso costituiscono una risorsa per il singolo, per la società e per lo sviluppo dei popoli, dall’altra segnano anche nuove frontiere tra zone di ricchezza e sacche di povertà.

Patriarcato di Venezia

Il nuovo sito del Patriarcato di Venezia  si presenta tutto cambiato e profondamente rinnovato, per essere sempre più e meglio al servizio della Chiesa veneziana favorendo la comunicazione e la messa in circolo – anzi “on line” – di quanto in essa succede e delle principali informazioni o approfondimenti che la riguardano. Un’immediata visita e un bel giro di… navigazione lo merita senz’altro.

L’impronta veneziana del portale della Diocesi emerge subito nell’home page con l’immagine caratteristica e riconoscibile che campeggia in alto, in sintonia con la scritta “Patriarcato di Venezia”, e raffigura le cupole e qualche segmento della basilica cattedrale di San Marco. Sempre in cima – immediatamente visibile – si trova anche la serie di voci del menu principale su cui ritorneremo tra breve.

Continua la lettura

SiteOrigin

Potente. Robusto. Intuitivo.
Plugin di punta Page Builder porta il drag and drop avanzato e la creazione di contenuti per WordPress. E ‘semplice e potente.

Sia che si sta costruendo una pagina con Page Builder o un intero sito, si noterà la velocità e la semplicità.

Flessibilità illimitata.

Gratis.
Upgrade premium a pagamento.

https://siteorigin.com/

Consigliatissimo.